Accesso utente

Mein Führer

Manifesto del film Mein Führer

Mein Führer

Dani Levy

Dicembre 1944. La Germania è sul baratro, in macerie: la guerra è oramai persa. Il ministro della propaganda Goebbels decide così di organizzare, in occasione del capodanno, un grande discorso per il Führer, un discorso che possa incendiare gli animi e spingere il popolo tedesco alla riscossa. L’unico problema è che Hitler non può farlo, evita le apparizioni pubbliche, è stanco e depresso; la sola persona che può aiutarlo ad uscire dal torpore è un docente di teatro, il professore Adolf Gruenbaum....un ebreo. Una commedia pungente, sarcastica, irriverente, che vi farà riflettere....Scritto e diretto da Dani Levy che ritorna dopo il grande successo del divertentissimo "Zucker, come diventare ebreo in 7 giorni".

 

 

YouTube

Scheda

Dani Levy
Commedia
Colore
EAGLE PICTURES - VIDEA
Helge Schneider
Ulrich Mühe
Sylvester Groth
Ulrich Noethen
Adriana Altaras

Foto

Manifesto

Manifesto del film Mein Führer

Piattaforme digitali

Scarica da

Scarica da

Facebook widget

Twitter widget